BREVI RECENSIONI GIOCHI DA TAVOLO

Cliccando sulla foto di ogni gioco si raggiunge la pagina ufficiale del gioco.

814cUAq04qL._AC_SL1500_.jpg

PITCHCAR

L'infanzia che torna!

Pitchcar riproduce una corsa di formula uno, strizzando l'occhio al gioco delle biglie che molti nella loro infanzia hanno giocato. Un gioco dinamico da 2 a 8 giocatori con una durata di circa 30 minuti. Al posto delle biglie le macchine sono rappresentate su dei dischetti che il giocatore farà avanzare a colpi di ditate. Il circuito è realizzato in legno, da 16 componenti, e si possono realizzare molte piste differenti, grazie anche alle espansioni contenenti altri pezzi di pista. Ai bordi ci sono dei piccoli cordoli, i quali si potranno usare per realizzare traiettorie incredibili, ma attenzione bisognerà stare attenti a non uscire fuori dalla pista o di buttare fuori pista le altre "auto". Nel caso è chi gioca a finire fuori pista si ritorna nel punto esatto dove è partito il lancio, nel caso invece fate uscire una macchina avversaria, oltre a ritornare al punto dove è partito il lancio, l'auto avversaria si ricolloca nel punto dove si trovava. La superficie è perfettamente scorrevole e i dischetti viaggiano che è un piacere. Ci sono più di una modalità di gioco, nella classica non si può fare avanzare il dischetto di oltre due componenti della pista. Inutile dire che il vincitore sarà chi arriva prima al traguardo dopo il numero di giri prestabiliti. Un gioco spassoso per grandi e piccini.

Autore Jean Du Poel

Giocatori 2-8

Durata 30 Minuti circa

VOTO 9

7-wonders-seconda-edizione_edited.png

7 WONDERS

l'ottava meraviglia!

7 Wonders è uno strategico ambientato ai tempi delle 7 Meraviglie, che vi permetterà di controllare infatti una fra le 7 civiltà associate.

Il gioco si svolge su 3 epoche ognuna delle quali bisogna giocare con un mazzo di carte prescelto che contiene delle strutture militari, gilde,  civili, commerciali o scientifiche. Ogni propria struttura permette al giocatore di avere bonus speciali ovvero bonus militari, scientifici, economici, e via dicendo. Al termine di ogni epoca giocata vengono contati i punteggi di ogni giocatore nelle aree civile, scientifica e commerciale. Il gioco termina alla fine della terza epoca e chi è riuscito a fare crescere di più la propria civiltà vince! 

Scegliendo le strategie migliori si avrà successo, si può attaccare i vicini fare ricerche scientifiche creare strutture commerciali o civili. Un gioco in cui bisognerà usare molto la logica.

Autore Antoine Bauza

Giocatori 2-7

Durata 30 Minuti

VOTO 8

mini-express.jpg

MINI EXPRESS

Fai grandi scelte.

Mini Express è un gioco strategico sui treni da 1 a 5 giocatori in cui tu e altri ricchi capitalisti gestite quattro compagnie ferroviarie. Attraverso un'attenta pianificazione i giocatori lottano per essere il magnate ferroviario più influente. In ogni turno il giocatore esegue una di due azioni disponibili che sono tracciare il percorso per espandere la ferrovia di una società o prendere un'azione da una società. Per tracciare i binari, si prendono i pezzi del treno dal serbatoio della compagnia sul tabellone e si posizionano creando un esagono per espandere la rete di quella compagnia in una nuova città. Quando lo si fa, si guadagna influenza sui beni che sono richiesti in quella città. Il gioco include quattro tipi di beni e ogni tipo di bene ha lo stesso colore di una delle compagnie ferroviarie. Ogni città può avere al massimo dalle 1 alle 3 compagnie e quando viene raggiunto il limite, si rimuove una tessera dal gioco. Quando si costruisce un esagono che sia paesaggio o città, si ottiene un treno. Se invece si vuole prendere un azione si perde un punto di influenza. Vince chi ha più punti per ogni bene o azione conquistato.

Autore Mark Gerrits

Giocatori 1-5

Durata 30-45 Minuti

VOTO 7,5

ravensburger_Lo-Squalo-1.jpg

LO SQUALO

La caccia è aperta!

Lo Squalo, è un gioco semi competitivo infatti un giocarore dovrà usare lo squalo mentre i suoi avversari dovranno dividersi i ruoli di uno/tre dei protagonisti del film: Hooper, Quint e Brody, che dovranno collaborare per sconfiggere il famigerato mostro marino.

Il gioco si divide in due atti, il risultato del primo influenzerà sul secondo. Nel primo atto siamo ad “Amity” qui lo Squalo cercherà di divorare quanti più bagnanti possibile senza farsi individuare, i protagonisti Hooper, Quint e Brody cercheranno di salvarli dalle fauci della bestia e contemporaneamente tenteranno di localizzarlo e possibilmente di agganciargli due barili(vi rocorda qualcosa?).

Nel secondo atto denominato “L’Orca”, l’obiettivo dello Squalo è quello di eliminare tutti e tre i membri dell’equipaggio Hooper, Quint e Brody oppure di distruggere completamente l'Orca la barca dei protagonisti e non lasciare scampo ai 3 eroi; dall'altra parte invece i tre cacciatori tenteranno di eliminare il grosso squalo.

Chi usa lo squalo avrà potenziamenti come quello di non essere rilevato e addirittura aumentare la sua velocità rendendo più complicato cacciarlo. I protagonisti avranno molte carte evento da sfruttare che potranno aiutarli a localizzare lo squalo o provocargli più danni.

Un gioco molto strategico ed imprevedibile!

Autore Prospero Hall

Giocatori 2-4

Durata  60Minuti


VOTO 8


ZBG-PBG40020_FRONT-2-1024x1024-1-500x500

AZUL

Le piastrelle portoghesi

Un gioco che prende spunto dalle piastrelle portoghesi, originariamente erano spagnole. Per 2-5 giocatori ed una durata massima di 45 minuti. Nel gioco Azul, i giocatori a turno disegnano mosaici colorati sulla loro plancia giocatore, bisogna decorare un palazzo.

Il gioco si divide in due round, nel primo ogni giocatore dovrà recuperare un rifornimento di piastrelline. Nel secondo piazzarle sulla propria tessera per arredare il palazzo. Proseguendo il gioco ed andando avanti, i giocatori guadagnano punti in base a come hanno posizionato le loro tessere per decorare il palazzo. Si ottengono punti extra per schemi specifici e set completi; le piastrelle sprecate e non usate dal giocatore danneggiano il punteggio personale. Il giocatore con il maggior numero di punti alla fine del gioco vince.

Un gioco piacevole, semplice e divertente, bella la resa grafica una volta piazzate le piastrelle.

VOTO 8

concept-repos-production_edited_edited.jpg

CONCEPT

Spremi il cervello indovina e vinci!

Concept è un gioco di logica e intuizione, dalle regole davvero facili. Perfetto per chi ama stare in compagnia di amici e familiari.

Si gioca in gruppi di giocatori. Si pesca una carta contenente una parola, una frase od un concetto e la si deve fare indovinare all'altro gruppo. Per prima cosa bisognerà riporre un primo segnalino su una delle tante figure del tabellone principale. Poi con un secondo segnalino per dare indizi secondari, che danno un altro aiuto a chi deve indovinare.

Le carte sono suddivise in tre varianti, semplici, medi e difficili.
Facciamo un esempio di gioco: si pesca la carta dei 7 nani, potremo decidere di mettere il primo segnalino sull’icona “basso” e i secondi 7 segnalini sul disegno che raffigura un uomo! 

Vince il gruppo che riesce ad indovinare più parole, un gioco semplice ed immediato, davvero molto divertente.

Le regole sono veramente semplici, ed è proprio questa la forza del gioco. 

Consigliato a tutti!!

Autore Gaëtan Beaujannot, Alain Rivollet

Giocatori 4-12

Minuti 30-40 Minuti

VOTO 8,5